Bimbylandia
in casa Bimby.

Togliti le scarpe prima d'entrare, accomodati dove vuoi ma mi raccomando non svuotare subito il frigorifero!!

Il forum è visibile a tutti ma se ti iscrivi e partecipi è meglio!!

Grazie della visita
Sono le ore
Saluti veloci
Ultimi argomenti
» ciao cara.......................
Mer Nov 30, 2011 11:45 am Da tina

» presentazione!!!
Mer Nov 30, 2011 9:21 am Da Bimby

» Dopo l'invito...
Mer Ago 03, 2011 2:43 am Da Bimby

» ciao a tutte/i!
Mer Ago 03, 2011 2:41 am Da Bimby

» ciao a tutti
Mer Ago 03, 2011 2:37 am Da Bimby

» ciao a tutti
Mar Lug 26, 2011 3:52 am Da Bimby

» PRESENTAZIONE
Gio Lug 21, 2011 8:26 am Da Bimby

» eccomi.........
Lun Lug 11, 2011 10:31 pm Da Bimby

» Marmellata di pesche di Kinda31
Lun Lug 11, 2011 10:13 pm Da Bimby

Sondaggio
Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 9 il Ven Feb 05, 2016 8:42 am
VOTACI
parade
Il nostro Bannerino prelevabile
Photobucket Codice:
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum

Preparazioni di base Bimby

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Preparazioni di base Bimby

Messaggio Da Bimby il Mer Lug 06, 2011 10:59 pm

Bimby trita

Ricordati:
- che le piccole quantità dovranno essere introdotte dal foro del coperchio
- che il volume degli ingredienti non dovrà mai superare la metà del boccale e sulle
lame in movimento a V 6.

Prezzemolo - Basilico Aromi vari

Prezzemolo e aromi lavati e asciugati nella quantità desiderata (non meno di 20 gr.).
Inserisci nel boccale dal foro del coperchio con lame in movimento V 6, una
manciata per volta dell'aroma che desideri tritare e continua fino ad esaurimento
degli ingredienti. Aspetta 10 S ancora prima di fermare l'apparecchio.
Vi consiglio di tritare discrete quantità, per poterle poi conservare nel congelatore e
utilizzarle quando necessitano. Puoi anche conservarli in frigorifero coperti di olio e
se ti piace, aromatizzarli con uno spicchio di aglio. Le piccolissime quantità, si
possono invece tritare contemporaneamente agli altri ingredienti della ricetta che
desideri preparare.


Carote Cipolle Sedano

Da 50 gr. a 500 gr. della verdura prescelta, lavata e tagliata grossolanamente.
Inserisci la verdura prescelta nel boccale e tritala: da 10 a 30 S a V 4, a seconda
della quantità e del trito desiderato.

Verdure Miste

400 gr. di verdure miste lavate e strizzate.
Inserisci nel boccale le verdure, alternando quelle in foglia a quelle in
pezzi e tritale: da 6 a 10 S a V 3 a seconda del trito desiderato. Potrai così utilizzarle
per un ottimo minestrone.

Trito per gratin

1 panino raffermo, 1 spicchio di aglio, prezzemolo, rosmarino e altri aromi a
piacere. Inserisci il tutto nel boccale: 20 S da V 4 a turbo.
2.1.6.2 Carne cruda/cotta
Carne magra priva di nervi e pellicine nella quantità desiderata.
Taglia la carne a cubetti e falla cadere 100 gr. per volta dal foro del coperchio, con
lame in movimento a V 8. Spegni immediatamente dopo aver inserito l'ultimo
cubetto e toglila. Ripeti l'operazione fino ad esaurimento della quantità desiderata.
Puoi utilizzare anche cubetti di carne congelata, senza attendere il perfetto
scongelamento.In questo caso la carne potrà essere anche leggermente grassa.


Prosciutto - Mortadella - Salumi vari

Prosciutto o altro nella quantità desiderata.
Inserisci i salumi dal foro del coperchio, con lame in movimento a V 5 per il tempo
necessario a seconda della quantità.


Ghiaccio

Da 100 a 700 gr. di cubetti.
Inserisci i cubetti nel boccale e tritali a V 6 da 5 S a 20 S.
Il tempo può variare in funzione della quantità.2.1.6.5 Grattugia, macina e polverizza
Ricordati che per una perfetta riuscita il boccale dovrà essere sempre perfettamente
asciutto e che il volu-me degli ingredienti non dovrà mai superare la metà del
boccale.


Pane secco e raffermo

Fino a 300 gr. di pane secco o raffermo.
Inserisci il pane a pezzetti nel boccale: 10 S a V 4 dando contemporaneamente
alcuni colpi di V turbo.
Il tempo necessario sarà in funzione della quantità e della finezza desiderata.


Parmigiano

Fino a 300 gr. di parmigiano privo di crosta.
Inserisci il parmigiano a cubetti nel boccale: 10 S aV 4 dando contemporaneamente
alcuni colpi di V turbo. Il tempo necessario sarà in funzione della quantità.


Caffè

Fino a 250 gr. di caffè in grani.
Inserisci il caffè nel boccale e macinalo per 1 M aV 8 e 1 M a V turbo. Il tempo può
variare a seconda se utilizzi la moka o la macchina espresso.


Mandorle - Noci - Frutta secca

Fino a 300 gr. di frutta secca.
Inserisci l'ingrediente che desideri macinare nel boccale: 30 S portando lentamente
la V da 4 a turbo.


Cioccolato

Fino a 300 gr. di cioccolato a pezzi.
Inserisci il cioccolato nel boccale: da 5 a 30 S a V 8 a seconda della quantità.


Zucchero

Fino a 300 gr di zucchero.
Inserisci lo zucchero nel boccale: da 10 a 30 S aV turbo a secondo della
quantità.


Riso
Fino a 200 gr. di riso.
Inserisci il riso nel boccale e polverizzalo per 2 M a V turbo.


Legumi e cereali

Fino a 200 gr. di legumi (mais frumento avena tapioca lenticchie ceci ecc.).
Inserisci il legume o il cereale prescelto nel boccale e polverizzalo a V turbo, per 2
o 3 M. Il tempo può variare a seconda della quantità e della qualità del cereale.


Bimby frulla omogeneizza

Ricordati che per omogeneizzareè necessario prima utilizzare V basse (4-5) e poi
passare a V 9 o Turbo.

Bibite integrali

La base per una buona bibitaè 1 limone, zucchero, ghiaccio a piacere, e della buona
frutta.
Pela a vivo la frutta, privala dei semi e mettila nel boccale con il ghiaccio il limone
e lo zucchero. Omogeneizza per 30 S a V 6 e 1 M aV Turbo. Unisci la quantità di
acqua che desideri e mescola per 4 M a V 3. Volendo, col cestello, si possono
filtrare i minimi residui. 2.1.7.2 Bibite filtrate
1 mela o altra frutta a piacere, 1 gambo di sedano, 1 limone pelato a vivo e 1carota,
70 gr.di zucchero, 600 gr. di acqua, 6 cubetti di ghiaccio.
Inserisci nel boccale zucchero e ghiaccio e tritalo a V 5 per 5 S. Aggiungi la frutta:
3 S a V 5 poi l'acqua e mescola per 2 M a V 3. Filtra con il cestello
e servi.


Frullati

La proporzione degli ingredienti è uguale a quelli delle bibite.
In questo caso dovrai prima tritare lo zucchero e il ghiaccio: 6 S V 6. Aggiungi poi
la frutta e il limone: 30 S a V 6, e unisci poca acqua: 30 S a V Turbo.


Bimby emulsiona

Emulsionare significa, portare in sospensione di un liquido minutissime particelle di
altre sostanze, creando così una "emulsione". Ricordati che si ottiene un risultato
eccellente versando i liquidi dal foro del coperchio tenendo il misurino leggermente
inclinato.


Frappé

200 gr. di frutta matura, 6 cubetti di ghiaccio, 1/2 mis. di zucchero, 4 mis.di latte
magro.
Inserisci nel boccale lo zucchero il ghiaccio e la frutta: 10 S a V 8. Posiziona la
farfalla, porta la V a 2-3 e aggiungi il latte dal foro del coperchio tenendo il
misurino inclinato


Maionese

1 uovo intero e 1 tuorlo, 3 mis. di olio di semi, succo di 1/2 limone, sale q.b.
Inserisci nel boccale uova limone e sale: 45 S aV 4 versando l'olio a filo dal foro del
coperchio con il misurino leggermente inclinato.


Crèpes

4 uova, 200 gr. di farina, 1/2 lt. di latte, 50 gr. di burro morbido.
Inserisci tutti gli ingredienti nel boccale: 20 S a V 5. Prima di utilizzarlo lascia
riposare il composto in una ciotola per 1/2 ora.


Bimby monta

Ricordati: di utilizzare la FARFALLA per facilitare questa operazione e di usare
sempre alimenti freschissimi.


Albumi a neve

Da 2 a 6 albumi, 1 pizzico di sale fino.
Disponi la farfalla sulle lame del boccale perfettamente pulito e inserisci gli albumi:
da 2 a 3 M a V 2-3, a seconda del numero degli albumi. Fai attenzione che non ci
siano residui di tuorlo e imposta per un migliore risultato, la temperatura a 40 C. Il
tempo necessario sarà sempre in funzione della quantità degli albumi.


Panna montata

Da 200 a 600 gr. di panna fresca e ben fredda. Raffredda il boccale in frigorifero.
Disponi la farfalla sulle lame e inserisci la panna: da 45 a 90 S a V 2-3. Controlla la
densità e, se necessario, aumenta il tempo di pochi secondi. Non usare panna a
lunga conservazione e non superare mai V 3, altrimenti la panna si smonta. Puoi
ottenere un ottimo risultato, utilizzando anche panna vegetale.


Burro

Da 200 a 600 gr. di panna fresca.Nel boccale ben freddo disponi la farfalla e aggiungi la panna: 2 M a v 2-3.
Aggiungi acqua fredda, mescola per alcuni S a V 1, poi scola il burro venuto a
galla, usando il cestello. Conservalo in frigorifero. Puoi insaporirlo a scelta con sale,
basilico, erba cipollina o rucola precedentemente tritati.


Bimby manteca

Mantecare significa rendere una preparazione morbida e omogenea. Bimby, grazie
alla potenza del motore ci dà la possibilità di ottenere istantaneamente sorbetti o
gelati partendo da ingredienti ghiacciati. I sorbetti sono a base di ghiaccio,
zucchero, limone e altra frutta a piacere. I sorbettoni sono a base di frutta congelata,
zucchero a velo e 1 limone. I gelati di frutta sono a base di latte congelato, frutta
congelata, zucchero a velo e 1 limone.


Sorbetto di limone

700 gr. di ghiaccio, 2 limoni pelati a vivo e privati dei semi, 200 gr. di zucchero.
Fai lo zucchero a velo per 30 S a V Turbo. Inserisci prima i limoni, poi il ghiaccio:
1 M da V 5 a Turbo, spatolando. A piacere sostituisci i limoni con altra frutta.


Sorbettone di frutta mista
700 gr. di frutta mista congelata a pezzi, 1 limone pelato a vivo senza semi e 200 gr.
di zucchero.
Togli la frutta dal freezer qualche minuto prima di utilizzarla. Fai lo zucchero a
velo: 30 S a V Turbo. Unisci il limone e la frutta: 40 S a V 7, 20 S a V 4 e 20 S a V
Turbo, spatolando.


Gelato di fragole

300 gr. di fragole congelate, 500 gr. di latte congelato a cubetti, 100 gr. di zucchero,
succo di limone.
Togli la frutta dal freezer 5 S prima di utilizzarla. Fai lo zucchero a velo: 20 S a V
Turbo. Unisci le fragole e il latte: 40 S a V 7 e 20 S a V 4, spatolando.



Bimby impasta

Impasti base per pane pizza focacce

Ricordati: che per gli impasti con lievito di birra, sia dolci che salati, avrai un
ottimo risultato, utilizzando la velocità spiga. Il quantitativo massimo di farina non
dovrà superare i 700 gr. La velocità di esecuzione consentirà comunque di
impastare in un'ora 10 Kg. di farina. L'impasto migliora se il lievito viene sciolto in
liquidi tiepidi; la temperatura comunque non dovrà mai superare i 40 C, per non
togliere i principi attivi del lievito di birra.


Pasta per pane o pizza

500 gr. di farina, 1 cubetto di lievito di birra, 200 gr. di acqua, 100 gr. di latte, 1
cucchiaio d'olio e sale q.b.
Inserisci nel boccale l'olio, il lievito, l'acqua, il latte tiepido e il sale: 5 S a V 6.
Aggiungi la farina: 20 S a V 6 e 1 M a V Spiga. Lascia lievitare l'impasto coperto
per circa 1/2 ora, prima di utilizzarlo.
2.1.11.2 Pasta per pizza gigante
700 gr. di farina, 1 cubetto di lievito di birra, 300 gr. di acqua, 100 gr. di latte, 2
cucchiai d'olio e sale q.b.
Inserisci nel boccale l'olio, il lievito, l'acqua, il latte tiepido e il sale: 5 S a V 6.
Aggiungi dall'alto a pioggia, la farina: 30 S a V 6 e 1 M e 1/2 a V Spiga. Lascia
lievitare l'impasto coperto per circa 1/2 ora, prima di utilizzarlo. 2.1.12 Impasti base per tagllatelle ravioli
Ricordati: che il rapporto 100 gr. di farina, 1 uovo è perfetto utilizzando uova da 60
gr. Per eventuali correzioni della consistenza dell'impasto,aggiungi un cucchiaino di
farina o un cucchiaino di acqua dal foro del coperchio con lame in movimento.
L'aggiunta dell'olio di oliva è facoltativa e serve a rendere più elastico l'impasto.
Prima di stendere l'impasto, lascialo sempre riposare 15 M avvolto in un
canovaccio.


Pasta all'uovo

3 uova, 300 gr. di farina, 1 cucchiaino d'olio.
Inserisci tutti gli ingredienti nel boccale: 20 S a V 6. E' ottima per tagliatelle,
lasagne, ravioli, ecc...


Pastina per brodo


1 uovo, 130 gr. di farina.
Inserisci nel boccale 100 gr. di farina e l'uovo: 10 S a V 3. Con lame in movimento
a V 5 aggiungi i restanti 30 gr. di farina e ferma l'apparecchio dopo 2 S. Versa la
pastina su un canovaccio e lasciala asciugare. Se una parte dell'impasto rimane
attaccato alle pareti, staccalo con la spatola e ripeti l'operazione con un poco di
farina.


Impasti per torte

Sono i più semplici e potrai utilizzare le tue ricette personali.
2.1.13.1 Impasti base per crostate - quiche - vol-au-vent
Ricordati: che per gli impasti a base di farina con magarina o burroè importante
utilizzare tali ingredienti a temperatura ambiente. Prima di utilizzare questi impasti
lasciali sempre riposare per 15 M in frigorifero, avvolti in in canovaccio o in carta
forno.


Pasta brisé

250 gr. di farina, 100 gr. di burro morbido, 1/2 mis. abbondante di acqua fredda,
sale q.b.
Inserisci nel boccale prima la farina poi gli altri ingredienti e impasta per 15 S aV 6.
Avvolgi l'impasto in un canovaccio e lascialo in frigorifero per 15 M, prima di
utilizzarlo. E' un'ottima base per torte salate.


Pasta Frolla

300 gr. di farina, 130 gr. di burro morbido, 1 uovo intero e 1 tuorlo, 3/4 di mis. di
zucchero, scorza di limone (già grattugiata), 1 pizzico di sale e ½ cucchiaino di
lievito vanigliato (facoltativo).
Inserisci tutti gli ingredienti nel boccale e impasta per 25 S a V 7. Avvolgi l'impasto
in un canovaccio e lascialo in frigorifero per 15 M prima di utilizzarlo. E' un'ottima
base per crostate.


Pasta sfoglia

150 gr. di burro congelato a pezzi, 150 gr. di farina, 3/4 di mis. di acqua gelata e 1
pizzico di sale.
Inserisci tutti gli ingredienti nel boccale: 15 S a V 6. Stendi la pasta in un rettangolo
e ripiegala in 3 parti. Ripeti la stessa operazione altre 3 o più volte (per ogni lato del
rettangolo), tirando ogni volta la pasta con il mattarello. E' ottima per la
preparazione di vol-au-vent, cannoncini, ecc...


Pan di spagna

6 uova, 250 gr. di farina, 250 gr. di zucchero, 1 bustina di vanillina, 1 bustina di
lievito e 1 pizzico di sale.Fai lo zucchero a velo: 20 S a V Turbo. Unisci le uova: 20 S a V 4. Versa attraverso
il foro del coperchio con lame in movimento V 7 la farina, la vanillina, il sale e per
ultimo il lievito: 40 S a V 7. Versa in una tortiera e cuoci in forno per 10 M a C 160,
15 M a C. 180 e 15 M a 200 C. E' un'ottima base per le torte farcite.
Se sei golosa, vai a pagina 83: troverai tante belle ricette.


Bimby cuoce

Nel Boccale
a V 1 o 2 per il rimescolamento degli ingredienti, senza tritarli. Da V 3 in poi trita
anche gli ingredienti.


Nel Boccale Con Farfalla

a V 1 o 2 per il rimescolamento degli ingredienti delicati, o delle grandi
quantità, e per montare determinate preparazioni.


Nel Boccale Con Cestello

a V 4 per cotture differenziate.


Nel Varoma

per la cottura a vapore, utilizzando il VAROMA con o senza vassoio.
Per addensare sughi, marmellate ecc.



Consigli utili per il funzionamento a caldo

Temperature

Per il funzionamento a caldo, dovrai utilizzare 2 manopole: quella della velocità,
quella della temperatura e il tasto del display per predeterminare il tempo. Si
possono selezionare temperature dai 40 C ai 100 C. La temperatura Varoma va
utilizzata per le cotture a vapore e per addensare.
L'esclusivo sistema di cottura di Bimby, ti consente la più ampia gamma di utilizzo:
- selezionando una temperatura dai 40 ai 60 C, puoi intiepidire preparazioni o
fondere alimenti delicati come il cioccolato.
- selezionando temperature dai 70 ai 90 C, puoi ottenere preparazioni perfette come
la fonduta, la crema inglese o lo zabaione, che non tollerano temperature più
elevate.
- selezionando la temperatura di 100 C, infine, puoi soffriggere e cuocere, con la
sicurezza che la temperatura selezionata rimarrà costante per tutta la durata della
cottura. Se durante la cottura il liquido dovesse fuoriuscire dal foro del coperchio,
abbassa la temperatura a 90 C.
- selezionando la temperatura Varoma, otterrai più produzione di vapore e questo ti
consentirà di sfruttare al massimo le potenzialità di Bimby. Si consiglia di
posizionare il VAROMA sul coperchio quando gli ingredienti nel boccale avranno
raggiunto l'ebollizione.


Velocità

In cottura, le velocità 1 o 2, si usano per un rimescolamento più o meno lento.
Le velocità da 3 a 6, si usano per potere contemporaneamente tritare, emulsionare o
amalgamare.
- Durante il funzionamento a caldo e sopratutto con liquidi in ebollizione, non
dovrai mai utilizzare velocità superiori alla velocità 6. Per una legge fisica,
abbinare la pressione del vapore alla forte potenza rotatoria delle lame, può
provocare la fuoriuscita di liquido bollente.
L'eventuale omogeneizzazione degli ingredienti va fatta a freddo. MAI durante
o alla fine della cottura.Alla fine della cottura con Varoma togli immediatamente il Varoma; prima di
fermare l'apparecchio aspetta alcuni secondi, prima di aprire il coperchio del
boccale.
I tempi di cottura indicati nelle ricette, sono sempre indicativi e potranno variare in
funzione della qualità degli ingredienti e del gusto personale.
Ricordati sempre che con Bimby si può fare tutto e non dovrai cambiare le tue
abitudini culinarie ma le potrai solo migliorare.
Prima di incominciare a cucinare pensa: Bimby farà questa ricetta per
me?...Sicuramente sì... provala!


avatar
Bimby
Admin
Admin

Messaggi : 191

Data d'iscrizione : 30.03.11
Età : 33
Località : Casa mia!!
Piatti preferiti Piatti preferiti : Tuttiiiiiiiiiiiiiiiiii!!

Vedi il profilo dell'utente http://www.bimbylandia.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum