Bimbylandia
in casa Bimby.

Togliti le scarpe prima d'entrare, accomodati dove vuoi ma mi raccomando non svuotare subito il frigorifero!!

Il forum è visibile a tutti ma se ti iscrivi e partecipi è meglio!!

Grazie della visita
Sono le ore
Saluti veloci
Ultimi argomenti
» ciao cara.......................
Mer Nov 30, 2011 11:45 am Da tina

» presentazione!!!
Mer Nov 30, 2011 9:21 am Da Bimby

» Dopo l'invito...
Mer Ago 03, 2011 2:43 am Da Bimby

» ciao a tutte/i!
Mer Ago 03, 2011 2:41 am Da Bimby

» ciao a tutti
Mer Ago 03, 2011 2:37 am Da Bimby

» ciao a tutti
Mar Lug 26, 2011 3:52 am Da Bimby

» PRESENTAZIONE
Gio Lug 21, 2011 8:26 am Da Bimby

» eccomi.........
Lun Lug 11, 2011 10:31 pm Da Bimby

» Marmellata di pesche di Kinda31
Lun Lug 11, 2011 10:13 pm Da Bimby

Sondaggio
Chi è in linea
In totale c'è 1 utente in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 9 il Ven Feb 05, 2016 8:42 am
VOTACI
parade
Il nostro Bannerino prelevabile
Photobucket Codice:
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum

Alla scoperta dei contenitori

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Alla scoperta dei contenitori

Messaggio Da Bimby il Mar Apr 05, 2011 9:32 am

Con il microonde si possono usare le normali stoviglie, purchè i materiali lascino passare le onde elettromagnetiche. Nel dubbio, una semplice prova permette di verificare se il recipiente è adatto: mettetelo nel forno con all'interno un contenitore di vetro pieno di 300 ml d'acqua; fate andare per 1-2 minuti a potenza massima. Il recipiente è adatto se risulterà freddo, non adatto se risulterà caldo.
Nella scelta dei contenitori sono importanti anche la forma e la dimensione. Questi elementi, infatti, determinano la riuscita della ricetta, e la cottura più o meno omogenea dei cibi. In generale, quelli bassi e larghi consentono una cottura più veloce. Il cibo cuoce meglio in patti rotondi e ad anello, perchè il calore reggiunge tutti i punti in modo omogeneo; per torte e sformati, ideale è il ocntenitore a ciambella. Nel caso di alimenti come riso e cereali, che richiedono molta acqua portata a forte bollore , preferite recipienti ne ciotole profonde; analogamente nel caso di salse, creme e sformati che si gonfiano.


Vetro, pirex, vetro-ceramica

Le stoviglie di questo tipo risultano ideali, anche perchè possono essere portate direttamente in tavola; la loro trasparenza permette inoltre di verificare i cibi in fase di cottura. Perfette quelle dotate di coperchio, che mantenendo il vapore e i grassi all'interno favorisce una cottura uniforme.


Ceramica e porcellana

Si possono usare tranquillamente, purchè senza decoro, nè viti nei manici. La ceramica "stoneware" è molto resistente e intaccabile dalle sostanze acide, quindi ideale per qualsiasi cibo. Anche in questo caso c'è la comodità di poterle portare in tavola senza dover usare altri piatti di servizio.


Terracotta smaltata

Ideale per preparazionhi che non richiedono un tempo di cottura prolungato. Fate una prima prova scaldandoci dell'acqua a 600/800 Watt per 1 minuto: se non scotta esternamente, il contenitore è adatto al microonde.


Plastica

Quella rigida, lavabilein lavastoviglie e resistente ai 120°C, può essere usata nel microonde (spesso compare un simbolo che ne indica la possibilità di impiego), ma non per cibi ricchi di graqssi e zuccheri. I vasetti degli yogurt e i bicchieri, sono adatti solo per scongelare.


Carta

Va tenuta in forno per poco tempo (per esempio può essere utile per riscaldare preparazioni senza sughi). Piatti e vassoi di carta devono essre di colorichiari e senza decorazioni applicate. I pirottini usati per i dolcetti vanno messi doppi. I tovaglioli e la carta da cucina si usano solo se completamente bianchi. La carta oleata è adatta per foderare gli stampi e coprire gli alimenti.


Legno, vimini

I cestini in paglia e vimini vanno lasciati per poco nel forno, così come i cucchiai in legno (circa 2 minuti massimO): Le stoffe solo se prive di fibre sintetiche e per poco tempo.


Silicone

Sopporta altissime temperature (fino a 220°C); è antiaderente (perfetto per sformare preparazioni dolci e salate) e infrangibile; distribuisce il calore uniformemente.



Stoviglie speciali

Sono stoviglie pensate e create appositamente per il forno a microonde, in vetroceramica e termoplastica. Possono passare direttamente dal congelatore al forno, senza bisogno di spostare i cibi. L'offerta è molto ampia: stampi e stampini per dolci, teglie, posate e cucchiai di plastica, piatti a scomparti per scaldare e cucinare porzioni di cibi diversi; o ancora piatti con griglia adatti nalle carni, piatti per rosolare, ecc...


Ciò che è bene evitare

Alcuni materiali non sono indicati per l'uso nel forno a microonde, perchè danneggiano il forno e/o non consentono la cottura degli alimenti.

- Alluminio: le vaschette devono essere basse, non coperte e non devono toccare le pareti del forno (quindi meglio quando è possibile, sositutirle con altro materiale più adatto)

- Oggetti di ceramica e terraglia non smaltata: rallentano la cottura dei cibi, perchè trattengono il calore e ne deteriorano l'aroma.

- Contenitori inmelamina e polistirene: sono quelli usati di solito per le stoviglie dei bebè; possono rompersi e/o sciogliersi, specie se sono a contatto con cibi grassi o molto zuccherati.

- Stoviglie di metallo e/o con decorazioni metalliche: riflettono le microonde e possono provocare scintille. Nel caso, spegnete subito il forno.

- Pellicola normale trasparente in pvc: è preferibile usare solo quella specificamente prodotta per il microonde.

- Cristallo: è delicato e ricco di piombo.

- Recipienti molto alti e stretti: la cottura non è uniforme, e nel caso di liquidi il loro riscaldamento può provocare l'esplosione dell'oggetto.


Utensili vari

Piatto per la doratura: è l'unico che va nel forno anche vuoto e che, scaldandosi moltissimo (220°C), viene utilizzato per rosolare i cibi prima di iniziare la cottura vera e propria. Ideale per carni, filetti di pesce, frittate, fette di pane, ecc...


Reticella per arrosti: in plastica rigida o in ceramica, permette di cuocere carne e pollame tenendoli sollevati dal sugo di cottura. E' adatta per preparare torte, polpettoni e pane.

Griglie in acciaio inox: servono per grigliare i vari cibi nei forni con il grill e in quelli dotati della funzione combinata.

Termometri: di solito di plastica e di vari tipi, permettono di controllare la temperatuta interna degli alimenti, in aparticolare della carne. Vanno inseriti durantei periodi di riposo; se non sono specifici per il microonde, solo quando la pietanza è fuori dal forno.

Sacchetti per arrostire e bollire: permettono di dorare carne e pollame, o bollire verdure. Vanno sempre forati per far uscire il vapore; se sono troppo piccoli vanno tagliati da una parte. Se usate anche la reticella, ponetela all'interno del sacchetto.

Fagioli di ceramica: si usano al posto dei fagioli secchi per preparare le crostate.


avatar
Bimby
Admin
Admin

Messaggi : 191

Data d'iscrizione : 30.03.11
Età : 33
Località : Casa mia!!
Piatti preferiti Piatti preferiti : Tuttiiiiiiiiiiiiiiiiii!!

Vedi il profilo dell'utente http://www.bimbylandia.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum